Praticante appasssionato di arti marziali Marco Antonio  Caporale comincia il suo studio nel 2003. Cercando di avere un approccio omnicomprensivo di avvicina a svariate discipline tra cui il karate shitoryu, l’aikijitsu, il kendo, e da ultimo il Ba Gua Zhang la cui pratica oggi condivide con altri studenti.

Si ingaggia brevemente nell’attività agonista in veste di karateka competendo sia a livello nazionale che internazionale. Questa esperienza è stata decisiva nella sua decisione di volgere la competizione ad un livello interiore affrontando i suoi limiti.

L’incontro con il Maestro D’Angelo nel 2013 ha permesso a Marco Antonio di portare il suo studio ad un ulteriore livello.  Ad oggi Marco Antonio è residente in Svizzera dove lavora nel settore dell’hospitality e pratica regolarmente e con passione.